Quando ti chiederanno come dovrà essere il tuo abito da sposa, tu dirai senza dubbio: “Bianco!”.

Il bianco dunque è il colore preferito per qualsiasi matrimonio che si rispetti, però il motivo è insito nella cultura e ormai possiamo dire che è diventato un vero simbolo.

Per tradizione il colore bianco simboleggia in modo non troppo velato la purezza di quel gesto. E’ una purezza che va al di là della medievale “verginità” della sposa. Ma è una purezza dell’Amore, di quel giorno, di quanto sia speciale e unico per te.

Nella storia e nei dipinti, le spose sono sempre vestite di bianco come le colombe. Proprio per tornare a citare il Medioevo come periodo storico molto particolare, la sposa in realtà era vestita con abiti di pizzi preziosi e coloratissimi, per simboleggiare la ricchezza.

L’usanza dell’abito bianco nacque nel 1406 dalla principessa Filippa d’Inghilterra che decise per la prima volta di indossare l’abito bianco. Successivamente anche Maria Stuarda indossò l’abito bianco il giorno del suo matrimonio per sposare Francesco II di Francia nonostante in Francia fosse ritenuto come colore del lutto. Nel 1840 il bianco fu il colore ufficiale grazie alla Regina Vittoria d’Inghilterra.

Ad oggi il colore bianco è quello preferito dalle spose in assoluto.

Anche il velo ha la sua tradizione?

Ebbene si, la tradizione non è solo riguardante l’abito da sposa ma anche il bellissimo velo. Il velo infatti ha radici molto antiche e sembra che lo portassero già nell’antica Roma come segno di prosperità economica e non solo. Il velo veniva detto felummum e poggiato anche sulla testa dello sposo in forma di protezione per la coppia.

Il velo romano era a differenza di quello odierno giallo e rosso. Sopra al velo veniva posta una coroncina di mirto e fiori d’arancio simboleggiante la verginità della sposa. Nel Medioevo il velo veniva fermato alla testa con perline e fili d’oro simboleggiava la protezione per la sposa dal malaugurio.

In tempi recenti invece prima di fare vera e propria moda, il velo serviva per coprire la sposa in modo che lo sposo non la vedesse e solo alla fine della cerimonia poteva alzare il velo.

Perché ancora oggi l’abito da sposa preferito è bianco?

Oggi, l’abito da sposa è ancora bianco e poco colorato. Questo perché le spose preferiscono attenersi alla tradizione e magari decorare il proprio abito con inserti o con accessori per il velo o per il capo.

Anche le scarpe preferite da dalle spose sono bianche e solitamente vengono adornate con perline o piccoli inserti.

Ci sono molti brand oggi che producono abiti da sposa bianchi, c’è una vasta gamma ed è possibile scegliere sia un’atelier che una sarta privata che riesce a confezionarne uno secondo le aspettative.

Ci sono anche abiti meravigliosi di colori differenti, ti consigliamo di fare delle attente valutazioni prima di scegliere l’abito perfetto per il tuo matrimonio proprio per non incappare in sorprese spiacevoli.

Se non hai ancora le idee chiare sulle tue scelte, ti consigliamo di fare un giro sul nostro sito proprio per capire di cosa hai bisogno.